IL FUTURO CHE VORREI

…il futuro che vorrei…vorrei che fosse degno di esser chiamato futuro.
Vorrei aver la sensazione, perchè le certezze proprio non possiamo permettercele, che ogni passo serva a qualcosa, che la realizzazione di ognuno possa non dipendere solamente dal caso o da altre variabili (!!)…

Vorrei che tutto questo possa, prima o poi, esser visto come direttamente connesso al destino (politico-economico) del nostro paese, e non corpo alieno in una società immobile, non solamente parole sbattute su un blog.

Vorrei ripartire da noi, chi vuole e sa fare il proprio, da chi ha talento,  chi è abituato a pagarlo il biglietto e riesce, nonostante tutto, a non sentirsi in difetto.

Vorrei che quando rivendico il diritto- dovere di impegnarmi in quello che mi piace ,e per cui ho studiato, la gran parte dei cinquantenni, non mi rimproverasse  per  mancanza di umiltà, ed ogni discorso finisse nel solito modo: ” non vi volete sporcare le mani!! ” .

Insomma vorrei meno qualunquismo e più pragmatismo.

Vorrei un paese in cui il bello possa sovrastare il brutto….

Annunci

3 pensieri su “IL FUTURO CHE VORREI

  1. claudio

    vorrei nn sentirmi fortunato mentre guardo introrno a me e vedo gli occhi stanchi e spenti di chi ha perso la strada, vorrei nn essere uno dei pochi ad avere un obiettivo realizzabile, vorrei un mondo che sia comodo per tutti, vorrei che finisse questo assopimento generale, vorrei chiarezza e logica nell’era della tecnologia.. vorrei la condivisione come monito d’amore..

    Rispondi
  2. Francesca

    Vorrei .. che gli adulti capissero che i giovani d’oggi non sono quelli che si drogano ai rave, quelli che picchiano poliziotti, quelli che uccidono senza motivo, che inseguono il successo andando in tv e accettando compromessi poco dignitosi… ma sono quelli che ogni mattina affrontano il mondo che loro ci hanno lasciato per inseguire i propri sogni , non senza sacrifici e fatica, che cercano di trovare la propria strada alla ricerca della felicità….

    Rispondi
  3. emilia fontana

    vorrei un futuro in cui non dovermi svegliare ogni mattina e dire perchè ho studiato tanto è stato tutto inutile visto che sono qui seduta ad una poltrona a chiedermi quale futuro vorrei, ecco vorrei non dover chiedermi quale futuro volere ma vorrei avere la possibilità di costruirmi un futuro!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...